blog

diario di classe

La scuola è finalmente iniziata.

Rivedere i miei bambini è stato emozionante: vederli cresciuti, abbronzati, sorridenti, pieni di vita e più belli che mai!

 Tutti i progetti pensati durante l’estate possono finalmente essere messi in pratica o almeno discutere sulla loro fattibilità. Tra cui da realizzare c’è il corso di maglia.

Potrei fermarmi al titolo perché lo sai già di cosa sto parlando, ti parlo dei nostri baffoni glitterati, della corsa fra i corridoi degli stand, degli indizi, delle strade sbagliate ahhhh!

Ordine. Ma quando mai…

Era una notte buia e tempestosa… no bugia.

Era estate, quella appena trascorsa, i Magliuomini chiamano e io rispondo.

Bla bla bla… allora ragazzi noi si pensava di fare una caccia al tesoro… ok allora chi se ne occupa…

matemaglia

Buongiorno a tutti,
eccoci qui ormai in pieno autunno. Molti di noi avranno occhieggiato i loro filati preferiti per la stagione fredda, qualcuno si sarà già imbarcato nel lavoro dell’inverno, qualcuno avrà deciso quale maglione e con quale filato e qualcun altro, eterno indeciso, penserà ancora a lungo.
Ci eravamo lasciati la scorsa volta, ragionando sul problema del maglione “con o senza cuciture” lavorato top down o bottom up con particolare riferimento al maglione con sprone rotondo.