La Madrinah, Kate Alinari

Uncinettatrice entusiasta, autrice di Made By Kate, insegna a fare l’uncinetto divertendosi.

Disegna creature che vengono da mondi fantastici, come il Tipo Strano che la segue in tutte le sue avventure, dal supermercato sotto casa, ai viaggi in giro per il mondo.

Crede che lavorare a uncinetto e realizzare progetti con le proprie mani regali grandi soddisfazioni, che la creatività sia una passione che va coltivata e nutrita.

 

Er boss, Paolo Dalle Piane

Sferruzzatore indomito dall'età di 6 anni, Paolo è il padre dello sciagurato gruppo dei Magliuomini.

Quando non sta cercando di uscire scemo con le centinaia di combinazioni cromo-geometriche dei suoi modelli o non sta ciarlando di maglia nel gruppo, sferruzza imperterrito o scrive sul suo blog.

I suoi sogni (o incubi?) sono spesso costellati di millemila tonalità e filati, mai sufficienti a placare la sua fissazione che “i colori salveranno il mondo!”.

 

Il Piccione, Cryptoknitter

Dopo una vivace infanzia nella campagna veroneseh il pulcino Crypto passa la vita a sviluppare il suo interesse per l'arte.

Alla veneranda età di 4 anni e 3 mesi (35 anni umani) decide di impegnare il resto delle sue ore di attesa nello sferruzzamento.

Dopo i primi infruttuosi tentativi e una deviazione verso il crochet arriva a conoscere le magie del web e grazie ai tutorial online finalmente riesce a produrre il suo primo accessorio a maglia che lo porterà nel baratro del "mai più senzah".

 

48 Fili, Fabio Quarantotto

Nato nella città sabauda della Mole, dall'età di 5 anni ha sfornato una discreta produzione di sciarpe, sciarpine e sciarpette.

Dopo le costruzioni aeronautiche, un sorvolo nella matematica e nella fisica e un passaggio fra le brulle colline Scozzesi ha gestito una libreria.

Ma lo sappiamo, i primi amori non si scordano, e dopo adeguati approfondimenti e studi è adesso il fiero titolare di Filofilà, il suo negozio di filati a Leinì in provincia di Torino. 

 

magliuomini1

Dal centro in basso, in senso orario: Paolo Dalle Piane, Fabio Quarantotto, Crypto Knitter e Kate Alinari