Evento: Feeding the planet with art

feedinig the planet with artIl gruppo dei Magliuomini, è lieto di presentarvi l’iniziativa Feeding the Planet with Art, organizzata dall’associazione Sul Filo dell’Arte Wilma Strabello, in collaborazione con Coats Cucirini.

Ora vi racconto di che cosa si tratta e come partecipare a questa opera condivisa, omaggio a Expo 2015.

Ad Abilmente Primavera 2015, nell’Atelier Crochet & Tricot, dove ci saremo anche noi, troverete una grande cornucopia piena di frutta e verdura realizzata ad uncinetto o a maglia e chiunque potrà contribuire alla realizzazione di questa opera in divenire, a patto che i vegetali siano realistici!

Potrete anche realizzare i vostri frutti uncinettosi in fiera con Wilma Strabello, che vi aspetta per insegnarvi e condividere i suoi schemi.

Noi dei Magliuomini stiamo recuperando schemi a maglia e uncinetto di frutta e verdura in ogni dove, e tartassiamo il gruppo Facebook con ananas, mango, ciliegie, rape, zucchine, melanzane, broccoli e… cavoli!!! Personalmente, ho avuto anche l’onore di aiutare Wilma per creare il suo profilo su Raverly (wow Kate felice!), così che tutti possano scaricare gratuitamente gli schemi ad uncinetto delle sue realistiche verdure.

verdurine medium2 1Inoltre, per le prime 100 persone che ogni giorno si presenteranno all’Atelier Crochet & Tricot con dei manufatti già terminati da inserire nella cornucopia, che siano realistici quanto a colori e dimensioni, verrà dato un gadget di Coats Cucirini.

La cornucopia traboccante di frutta e verdura, oltre che ad Abilmente, verrà esposta durante Expo 2015 nella prestigiosa Villa Tittoni di Desio.

Ma le sorprese non finiscono qui perché la banda di Sul Filo dell’Arte è una fucina di idee e stanno preparando anche un’opera che coinvolgerà artisti da tutto il mondo. Non posso svelarvi di più. ma se venite a trovarci ad Abilmente Primavera 2015 dal 26 Febbraio al 1 Marzo, resterete stupiti.

Per chi non potesse venire in fiera ma desidera comunque partecipare, può inviare il proprio manufatto (frutta o verdura che sia) e un bigliettino, formato biglietto da visita, col proprio nome, entro il 23 febbraio all’associazione Sul Filo dell’Arte, Scrivete a info(at)sulfilodellarte.org per avere l’indirizzo.